Begin main content

Trasparenza

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

(clicca qui per accedere all'area dedicata)

"D.Lgs. 13 marzo 2013, n. 33 art. 11 - Ambito soggettivo di applicazione:
co. 2 Alle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni (...omissis...) si applicano, limitatamente alla attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o dall'Unione Europea, le disposizioni dell'art. 1, commi da 15 a 33, della Legge 6 novembre 2012, n. 190."

Con l'entrata in vigore del D.Lgs. n. 33 /2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni", Ucit sta provvedendo all’adeguamento delle pagine del sito web. Ci scusiamo per ogni eventuale inconveniente conseguente alle attività di adeguamento normativo.

Questa macrosezione del sito istituzionale raccoglie le informazioni di cui è prevista la pubblicazione (a cui si accede cliccando sul titolo "Amministrazione trasparente"), secondo lo schema indicato dal decreto e dalla Delibera n. 50/2013 “Linee guida per l’aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2014-2016” della Civit, comune a tutte le pubbliche amministrazioni.


 

Ucit è la società fondata dalla Provincia di Udine e dal Comune di Udine che si occupa del controllo dello stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici sui territori di competenza. Successivamente è entrato a far parte della società anche l'Ente Provinciale di Gorizia. La società è stata costituita il 24/03/2006 dalla Provincia di Udine e dal Comune di Udine, e dal 27/04/2012 la Provincia di Gorizia è entrata a far parte della compagine societaria. 

La compagine societaria fino al 31/12/2016 era così formata:

  • PROVINCIA DI UDINE: 70%
  • COMUNE DI UDINE: 20%
  • PROVINCIA DI GORIZIA: 10%


Dal  1° gennaio 2017, a seguito della riforma degli enti locali della Regione Friuli Venezia Giulia (L.R. 26/2014), le quote di proprietà della Provincia di Udine e della Provincia di Gorizia sono passate all'amministrazione regionale. - Delibera di Giunta Regionale n. 131-2017 - 

La compagine societaria è attualmente così composta:

  • REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA 80%
  • COMUNE DI UDINE 20 %

Attività:

LA SOCIETA' HA PER OGGETTO L'ESERCIZIO SUL TERRITORIO DEI SOCI E PER CONTO DEGLI STESSI, CHE NE MANTENGONO LA TITOLARITA', DELLA ATTIVITA' FINALIZZATE A:
1) CONTROLLI NECESSARI AD ACCERTARE L'EFFETTIVO STATO DI MANUTENZIONE ED ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI TERMICI DEGLI EDIFICI AI FINI DEL CONTENIMENTO DEI CONSUMI DI ENERGIA, IN ATTUAZIONE DELL'ARTICOLO 31, COMMA 3, DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI;
2) ACCERTAMENTO DELLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI DI UTENZE A GAS AI SENSI DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE E DELLE EMANAZIONI DELL'AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS;
3) ACCERTAMENTO DELLA CONFORMITA' ALLE NORME VIGENTI DEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI CLIMATIZZAZIONE;
4) VERIFICHE IN MATERIA ENERGETICA.
LA SOCIETA':
- POTRA' ESCLUSIVAMENTE COMPIERE LE OPERAZIONI ED ASSUMERE LE INIZIATIVE UTILI AL RAGGIUNGIMENTO DELL'OGGETTO SOCIALE, NEL RISPETTO DELLE LIMITAZIONI EVENTUALMENTE PREVISTE DA LEGGI SPECIALI;
- DOVRA' OPERARE ESCLUSIVAMENTE PER I SOCI E NON POTRA' SVOLGERE PRESTAZIONI A FAVORE DI ALTRI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI, NE' IN AFFIDAMENTO DIRETTO, NE' CON GARA.

Lo STATUTO  della società è stato modificato e integrato con delibera della Giunta Regionale n. 1437 del 28 luglio 2017  per l'adeguamento alle nuove disposizioni normative entrate in vigore con il D.Lgs. 19 agosto 2016, n. 175 “Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica”.

Ai sensi dell'art. 14 dello STATUTO, i soci approvano in via preventiva il bilancio previsionale e il programma annuale delle attività di controllo; il piano industriale pluriennale; le tariffe applicabili.

Ai sensi dell'art. 30 dello STATUTO gli esercizi sociali si chiudono al 31 (trentuno) dicembre di ogni anno.
Alla chiusura di ciascun esercizio sociale l'Organo Amministrativo provvede a redigere il progetto del bilancio di esercizio ed alle conseguenti formalità.
Il bilancio deve essere approvato dai soci, con decisione da adottarsi ai sensi del precedente articolo 15, entro 120 (centoventi) giorni dalla chiusura dell'esercizio sociale, ovvero entro 180 (centottanta) nei casi previsti dalla legge. Lo schema di bilancio di esercizio deve essere trasmesso ai soci entro 90 giorni dalla chiusura dell’esercizio.

La società opera fin dalla sua costituzione in forza di un CONTRATTO DI SERVIZIO sottoscritto con gli Enti Soci. Il contratto di servizio è stato rinnovato con la Provincia di Udine e il Comune di Udine nell'anno 2011 e sottoscritto per la prima volta con la Provincia di Gorizia nel 2012. 

I contratti hanno validità di 5 anni e sono rinnovabili a scadenza. Nel 2017, l'Ente Regionale ha rinnovato il contratto per il territorio della ex provincia di Gorizia.

Deliberazione del Consiglio Provinciale di Udine del 27/04/2011 n. 12  e allegato Schema di Contratto di Servizio .

Delibera della Giunta Regionale n. 1933 del 06/10/2017  e allegato Schema di contratto di servizio .


 

angolo